l’uomo delfino

il cielo si rispecchia nel mare per riconoscere se stesso, senza poter vedere il Nuoto dei pesci.
il mare consapevole di se stesso guarda sempre verso il cielo senza capire le nuvole ed il Volo.

il tuo bel sorriso sereno è svanito nel tempo e nel mio volo non riesco più vedere il tuo mare. sono uscita dalle tue acque dopo aver capito che non sarei mai diventata un vero pesce, come te. so che dopo il distacco il tuo mare è rimasto salatissimo. il mare dei pianti e delle grida sul Ring. so però che i delfini riescono sempre a ritrovare il loro sorriso nel mare pieno di piccole gioie.

„tu sei un falco, devi volare alto” mi hai detto, „e non potrai mai nuotare, così come al delfino non cresceranno mai le ali”.

il falco dagli occhi lucidi e seri che trova l’equilibrio soltanto nel volo, che ama la libertà che soltanto l’aria gli può dare, che si sente sicuro soltanto mentre vola. il falco che vuol vedere il mondo dall’alto.

il delfino dallo sguardo felice e dal bellissimo sorriso che trova l’equilibrio soltanto nel mare, che ama la libertà che soltanto l’acqua gli può dare, che si sente sicuro soltanto mentre nuota. il delfino che vuol vedere il mondo dai salti in mezzo alle onde.

l’uomo delfino

4 gânduri despre &8222;l’uomo delfino&8221;

  1. adina hutanu zice:

    give me your e-mail address and i might think of translating this post for you. ahm, please do specify the language. choose among: english, french, romanian.

  2. Adina zice:

    give me your e-mail address and i might think of translating this post for you. ahm, please do specify the language. choose among: english, french, romanian.

Comentariile nu sunt permise.